LE LINGUE A FUMETTI

Un intreccio di lingue e culture diverse, accomunate dal linguaggio universale della narrativa disegnata: questo è ciò che sarà possibile vedere da martedì 21 a domenica 5 marzo in auditorium Enzo Biagi di Salaborsa nella mostra Le lingue a fumetti.
Tutto è iniziato con la sesta edizione del concorso Io amo i beni culturali: gli studenti del C.P.I.A. di Bologna, provenienti da diversi continenti e da pochi mesi in città, sono partiti dalla sezione dei libri in lingua madre di Salaborsa e, insieme a due operatori, hanno realizzato delle tavole a fumetti ispirandosi alle storie nella loro lingua di origine.

La mostra fa parte delle celebrazioni in occasione della Giornata della lingua madre ed è visitabile gratuitamente negli orari di apertura della biblioteca.